Generoso Marco Realino

Presidente, Amministratore, Manager

Generoso Marco Realino fonda nel 2018 Visioni Eccentriche, frutto dell’esperienza imprenditoriale, artistica e direttiva del presidente che, insieme all’artista Massimiliano Siccardi, vuole conquistare il pubblico con uno show di nuovissima concezione: l’ “Opera Immersiva Emozionale”.

 

Formazione

Sin da ragazzo, la sua personalità è caratterizzata proprio dall’ecletticità, infatti, mentre consegue il diploma da Geometra e frequenta il corso in Architettura all’università di Torino, si forma come danzatore, per poi continuare al Teatro alla Scala di Milano, perfezionandosi all’"Aterballetto” a Reggio Emilia e poi in Francia, Svizzera, Montecarlo e Inghilterra.

Danzatore

Inizia la professione di danzatore alla fine degli anni ’70, lavorando con importanti enti lirici come: Regio di Torino, la Fenice di Venezia, Comunale di Firenze, Massimo di Palermo, Arena di Verona.

 

Insegnante, Coreografo

La sua crescita professionale, all’inizio degli anni ’80, lo porta a trasferirsi a Roma, dove inizia anche a insegnare e lavorare come coreografo in tutta Italia.

 

Direttore di compagnia, Regista

La sua spiccata imprenditorialità lo porta a fondare la sua prima compagnia, “Skanderbeg”, e in seguito l’ ”Axa Balletto” che poi fonde con la compagnia “Elevetion Dance”. Da questa esperienza, nel 1994, nasce la compagnia “Euroballetto” che si evolverà, negli anni a seguire, diventando la “Nuova Euroballetto”, riconosciuta dal MIBAC (ministero per i beni e le attività culturali), da lui creata e diretta, e che produrrà un’intensa attività artistica di rilievo in Italia e all’estero. Con essa collaborano danzatori, attori, musicisti, registi e tecnici di rilievo. In questi anni il suo pensiero creativo si evolve fino a creare un nuovo tipo di spettacolo: infatti, è il primo in tutto il panorama della danza internazionale a coniare lo “spettacolo di danza e multivisione immersiva” ed è così che, all’inizio degli anni novanta, nasce un sodalizio artistico con l’artista di multivisione Massimiliano Siccardi, insieme al quale è il primo a concepire spettacoli di danza con il supporto della multivisione e insieme sviluppano spettacoli come “Dracula”, “Terra in vista”, “Don Chisciotte”, “L’Angelo Terreno”, “In volo con Zero” e “Via Col Vento”. 

 

Direttore di Teatro

Tra il 1996 e il 2013, a Roma, fonda e dirige anche il Centro Euro Danza, sede stabile della compagnia Euroballetto e anche centro di danza per amatori e professionisti. All’interno del centro nasce anche il teatro “Piccolo di Pietralata” che avrà un’intensa attività performativa e teatrale che spazia dalla danza, al teatro, all’arte circense e alla musica.

Nel 2013, l’attività di regista e coreografo continua affacciandosi in modo nuovo verso il mondo delle performance con “Forever” e l’anno successivo si reca spesso in America proprio per conoscere nuove realtà artistiche e performative.

 

Attività istituzionale

Tra il 2014 e il 2015 entra in collaborazione con l’ARCI Nazionale per creare un contenitore che possa dare dignità alla danza amatoriale italiana, ma l’attività manageriale continua a fondersi con quella artistica con una collaborazione rinnovata con Massimiliano Siccardi proiettata nelle performance e nello spettacolo immersivo per fondere le arti in un nuovo modo.

 

Manager

Nel 2016 conferma una forte collaborazione, più che ventennale, con l’artista Massimiliano Siccardi e dalla sua visione proiettata nel futuro nasce la società SEAX della quale è il presidente, che, in collaborazione con Artemisia, porta lo spettacolo immersivo “CHAGALL sogno di una notte d’estate” alla Permanente di Milano. Nell’anno successivo lo spettacolo “Bosh, Brueghel, Arcimboldo” viene portato agli Arsenali di Pisa.

 

Presidente, Amministratore società Visioni Eccentriche

Nel 2018, dalle esperienze realizzate con SAEX, si consolida il connubio artistico/imprenditoriale nel mondo delle opere immersive tra i due amici e collaboratori di sempre, Marco Realino e Massimiliano Siccardi, che fondano insieme la società Visioni Eccentriche con una precisa missione: 

l' “Opera Immersiva Emozionale”. 

L’esperienza trentennale di Marco Realino, sia nella gestione e direzione di molte attività, sia da un punto di vista artistico, unite alla lungimiranza e alla capacità imprenditoriale, danno vita a una proficua collaborazione con i partner Canadesi.

Nel 2019 viene creato il primo spettacolo della società “2.0 Immersive Van Gogh” per lo spazio 1 yonge street di Toronto.

Nel 2020, nonostante la pandemia che è ormai radicata a livello mondiale, si attivano le location nelle città di Chicago e San Francisco e nascono nuove produzioni come “Route66” e “The Revolution Klimt Schiele”.